Featured

Conclusa a Riva del Garda l’Europa Cup dei record: vincono Peschiera, Palanti, Pascali e Cortese

Riva del Garda- Conclusa oggi alla Fraglia Vela Riva la regata ILCA dei record. L’Europa Cup che ha fatto ritrovare a Riva del Garda oltre 700 laseristi e laseriste da tutta Europa e anche oltre.

EurILCA Europa Cup
Fraglia Vela Riva
Riva del Garda, 4-7 maggio 2023
© FVR/Zerogradinord

Prima una lunga attesa, poi l’ingresso di un’Ora debole e instabile che ha ben presto mostrato i muscoli consentendo lo svolgimento di una sola prova. Una regata, la settima valida ai fini dell’EurILCA Europa Cup 2023, determinante, almeno a giudicare dai numerosi cambiamenti avvenuti nelle classifiche di tutti i gruppi.

Tra gli ILCA 4 vince Alessandro Cortese nonostante una lieve flessione nella fase finale della serie: il portacolori del Club Velico Crotone ha visto avvicendarsi diversi inseguitori alle sue spalle ed è stato affiancato sul podio da Giuliano Trobia del Circolo Nautico Nic, in ritardo di dieci punti, e dal giovanissimo Mattia Di Lorenzo della Fraglia Vela Riva. Tra le ragazze l’ha invece spuntata l’ucraina Alina Shapovalova, già campionessa iridata Under 16.

Alessia Palanti. EurILCA Europa Cup
Fraglia Vela Riva
Riva del Garda, 4-7 maggio 2023
© FVR/Zerogradinord

Tra gli ILCA 6 che, lo ricordiamo, in versione femminile è deriva olimpica, si è registrato il successo della ceca, ma gardesanissima di formazione velica, Alessia Palanti: al comando dalla prima giornata ha tenuto nella scia Emma Mattivi, che ha chiuso sei punti avanti a Maria Vittoria Arseni del Tognazzi Marine Village, cui non è bastato il secondo rimediato nella prova finale per sopravanzare la portacolori della Fraglia Vela Riva. In campo maschile, invece, dominio di Antonio Pascali: vincendo sei delle sette prove disputate, l’atleta della Fraglia Vela Riva ha messo in fila il compagno di squadra Mattia Cesana e lo svedese Erik Norlen.

Tra gli ILCA 7, singolo olimpico maschile, la vittoria non è sfuggita al peruviano Stefano Peschiera che, al comando sin dalla prima prova, ha tenuto testa ai tentativi del combattivo australiano Alexander Finn, che ha fermato la sua corsa al secondo posto davanti ad Attilio Borio, terzo con buon margine su Alessio Spadoni della Società Triestina della Vela.

Nell’occasione è stato assegnato anche il Trofeo Paola, dedicato alla memoria della socia della Fraglia Vela Riva Paola Di Iasio: il riconoscimento, attribuito al club che ha meglio piazzato due atleti in ogni categoria, è andato alla Fraglia Vela Riva.

Organizzata dalla Fraglia Vela Riva in collaborazione con EurILCA e ILCA Italia, rappresentata a Riva dal presidente Cristiano Panada, l’EurILCA Europa Cup 2023 ha contato sulla presenza record di 732 atleti presenti in rappresentanza di 48 Nazioni e si è chiusa con lo svolgimento della cerimonia di premiazione, andata in scena presso la Spiaggia degli Ulivi.

Articoli Correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *