Featured

Rolex Sydney Hobart: line honour ad Andoo Comanche, il Tp52 Celestial in testa per la vittoria overall

Hobart– Andoo Comanche conquista i line honour della Rolex Sydney to Hobart Yacht Race 2022. Per il supermaxi si tratta della quarta vittoria in reale (con tre diversi armatori) della superclassica australiana.
Andoo Comanche non è però riuscita a battere il record da lei stessa detenuto, concludendo le 628 miglia in 1 giorno 11 ore 56 minuti e 48 secondi, due ore e 40 minuti in più del tempo stabilito nel 2017.

Il replay dell’arrivo nella notte di Hobart:

Il supermaxi di John Winning ha tagliato l’arrivo sul fiume Derwent, a Hobart, alle 00:56 locali del 28 dicembre (le 14:56 italiane), precedendo di 26 minuti LawConnect (che però ha fatto meglio in compensato), di 44 minuti Black Jack e di 1h 42′ Hamilton Island Wild Oats, grande sconfitto di questa edizione.

Andoo Comanche non aveva brillato in partenza, dovendo fare anche un’autopenalizzazione con un 720, ma poi è riuscito a scatenare tutta la propria potenza in mare aperto allungandosi sugli altri tre supermaxi. Il primo posto in reale, però, non sarà abbastanza per Andoo Comanche che nella classifica in compensato dovrebbe scendere molto.

 

AC007, ANDOO COMANCHE, Sail No: CAY007, Owner: , Skipper: John Winning Jr, State: NSW, Design: VPLP 100, LOA: 30,5. Foto Francolini/Rolex

Si accende ora la lotta per la vittoria overall in handicap IRC, in cui nessuno dei quattro supermaxi da 100 piedi sembra avere chance di successo. Al momento in testa viene dato il Tp52 Celestial di Sam Haynes.

Articoli Correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *